Cruz Manas

Sono nata nel maggio del 68 a Cordoba e, pur essendo vissuta fuori per molti anni, appartengo al paesaggio della Sierra Morena. Mi hanno sempre interessato i segreti del cuore umano e per questo ho scritto poesie. Sono psicologa clinica sanitaria, postgraduata nella ricerca in psicologia. Ho fatto una formazione di Mindfulness con Alan Wallace e Paul Ekman, i guru della Emotional Balance. Ho dato trattamento clinico-sanitario e psicoeducativo in ambito penitenziario e per alcuni anni ho fatto ricerca sulla malattia mentale. Ora lavoro come psicoterapeuta. Mi identifico con forme di intervento olistico che assumono interventi clinici più morbidi di quelli della biomedicina, con una visione dell’essere umano nella sua complessità e con un attonito stupore di fronte al mistero dell’esistenza. Il mio orientamento psicoterapeutico junghiano mi porta a rendere cosciente la sofferenza psichica per trascenderla al fine di facilitare un processo di individuazione o autorealizzazione. Credo nella psicologia come via di cambiamento sociale, poiché ogni miglioramento che desideriamo per il mondo comincia con noi stessi. Il coinvolgimento in altri progetti che operano per la trasformazione della società mi aiuta a continuare a imparare mentre condivido le mie risorse. Anche le mie poesie mi raccontano, qui ve ne lascio una del libro Todo lo Sabe la Tierra

Enfrente
el cielo azul tras la ventana
ventanal
por la que he visto pasar
distintos fondos,
telas del corazón sonoro
que no para,
que no ha dejado
de latir.
Soy reina coronada
del amor cotidiano
que habita por la casa,
soy
el soplo de aire,
los rizos de la hija.
Mi corazón…
un alma que se agita y bate;
Un sublime pajarillo